Via Fazio degli Uberti 1 – 87029 SCALEA (CS) Tel 0985/20988
T
caloprese@scuolamediascalea.it -  csmm22800r@istruzione.it - www.scuolamediascalea.it - C. F. 82000990786

SCUOLA MEDIA STATALE “Gregorio Caloprese”-SCALEA
Centro Territoriale Permanente Istruzione Formazione Adulti

Istituto sede di corsi e progetti finanziati dal FSE, FESR e dal CIPE

LA CARTA DEI SERVIZI

Quali diritti, quali doveri

La scuola com'è

   La scuola media di Scalea è costituita da una sede centrale e da due sezioni staccate,  ubicate in due comuni, S.Domenica Talao e San Nicola Arcella, distanti dalla sede centrale di Scalea,  rispettivamente 3 e 6 Km circa:

Scalea con n. 19 classi , S.Domenica Talao e San Nicola Arcella  con tre classi per plesso.

   Come vi si accede

 Alla scuola media si accede con la licenza elementare.

Entro il 28 febbraio gli alunni che frequentano la quinta classe elementare devono produrre domanda d’iscrizione obbligatoria alla prima classe della scuola media,  su apposito modulo fornito dalla direzione didattica.

In essa vanno indicati con chiarezza  le opzioni che si intendono frequentare.

La domanda d’iscrizione, debitamente compilata, viene tasmessa dalla scuola elementare di competenza.

Per un utile snellimento dei procedimenti amministrativi, in luogo dei documenti di rito, è consentito  allegare alla domanda, una dichiarazione unica, secondo il facsimile allegato all’opuscolo .

Tale dichiarazione, con l’indicazione dei componenti del nucleo e del reddito familiare è obbligatoria per i genitori che intendono partecipare alla assegnazione dei libri di testo in comodato.

Poiché sulla base dei  moduli scolastici scelti vengono stabiliti a livello provinciale gli organici della scuola, è necessario esercitare il diritto di scelta con adeguata riflessione, non essendo possibile alcuna modifica nel corso dell’anno.

Nella formazione delle classi, valutata la proposta del Collegio dei docenti, al fine di assicurare condizioni di pari omogeneità, si procederà, previa una consultazione dei docenti della scuola elementare e della commissione sulla continuità, a costituire gruppi di alunni pari al numero delle classi prime in organico. Tali gruppi saranno formati dal Dirigente, coadiuvato da gruppi di lavoro designati dal Collegio dei docenti, in modo da assicurare un pari numero di alunni con livelli culturali omogenei, che saranno desunti dalle schede di valutazione.

Servizi amministrativi

La scuola individua, fissandone e pubblicandone gli standard e garantendone altresì l'osservanza ed il rispetto, i seguenti fattori di qualità dei servizi amministrativi:

  - celerità delle procedure;

  - trasparenza;

  - informatizzazione dei servizi di segreteria;

  - tempi di attesa agli sportelli;

- flessibilità degli orari degli uffici a contatto con il pubblico.

Ai fini di un migliore servizio per l'utenza, si può derogare dagli standard  fissati.

Standard specifici delle procedure

La distribuzione dei moduli di iscrizione‚  viene effettuata  a  vista  nei giorni previsti, in orario potenziato e  pubblicizzato in modo efficace.

 La Segreteria garantisce lo svolgimento della procedura di iscrizione  alle classi, in un massimo di 10 minuti dalla consegna delle domande.

Il rilascio di certificati è effettuato nel normale orario di apertura della Segreteria al pubblico, entro il tempo massimo di tre giorni lavorativi per quelli di iscrizione e frequenza e di cinque giorni per quelli con votazioni e/o giudizi.

Gli attestati e i documenti sostitutivi del diploma sono consegnati, a vista, a partire dal terzo giorno lavorativo successivo alla pubblicazione dei  risultati  finali.

I documenti di valutazione degli alunni sono consegnati direttamente dal Capo di Istituto o dai docenti incaricati entro cinque giorni dal termine delle operazioni generali di scrutinio.

Gli uffici  di Segreteria ,compatibilmente con la dotazione organica di personale amministrativo, garantiscono  un  orario di  apertura al pubblico, di mattina e di pomeriggio, funzionale alle esigenze degli utenti e del territorio.

L'ufficio di segreteria è aperto al pubblico in ore antimeridiane e pomeridiane, per come appresso specificato:

Mattina :           tutti i giorni lavorativi dalle ore 10.00 alle ore 12.00;

Pomeriggio:   mercoledì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00

  L'ufficio di presidenza riceve il pubblico sia su appuntamento telefonico sia secondo il seguente orario:

 dalle ore 10.00 alle ore 12.00, dal lunedì al venerdì

La scuola assicura all'utente la tempestività del contatto telefonico, stabilendo al proprio interno modalità di risposta che comprendano il nome dell'Istituto, il nome e la qualifica di chi risponde, la persona o l'ufficio in grado di fornire le informazioni richieste.

 Per l'informazione vengono seguiti i  seguenti criteri:

La scuola si impegna ad assicurare  spazi ben visibili adibiti all'informazione; in particolare sono predisposti:

-         tabella dell'orario di lavoro dei dipendenti (orario dei docenti; orario, funzioni e dislocazione del personale Amministrativo e  Ausiliario A.T.A.);

-         organigramma degli Uffici (presidenza, vice presidenza e servizi);

-         organigramma degli organi collegiali;

-         organico del personale docente e A.T.A.;

-         albi d'istituto.

  Sono inoltre resi disponibili appositi spazi per:

  - bacheca sindacale;

  - bacheca degli studenti;

  - bacheca dei genitori.

  Presso l'ingresso e presso gli Uffici devono essere presenti e riconoscibili operatori scolastici in grado di fornire all'utenza le prime informazioni per la fruizione del servizio.

Gli operatori scolastici devono indossare il cartellino di identificazione  in maniera ben visibile per l'intero orario di lavoro.

 Condizioni ambientali della scuola.

 L'ambiente scolastico deve essere pulito, accogliente, sicuro.

  Le condizioni di igiene e sicurezza dei locali e dei servizi devono garantire una permanenza a scuola confortevole per gli alunni e per il personale.

  Il  personale ausiliario deve adoperarsi per garantire la costante igiene dei servizi.

La scuola si impegna, in particolare, a sensibilizzare le istituzioni interessate, comprese le associazioni dei genitori, degli utenti e dei consumatori, al fine di garantire agli alunni la sicurezza all’interno dell’edificio scolastico.  

A ciascuno alunno e all'intera classe vengono  dati in affidamento , con l'impegno ad averne cura e a provvedere ad eventuali piccoli interventi migliorativi, il seguente corredo:

- banco  monoposto e sedia personalizzati, con l'indicazione delle generalità dell'alunno;

- biblioteca di classe;

- eventuali altri arredi dell'aula.

Ogni alunno deve indossare un cartellino di riconoscimento, con foto e generalità.

Al fine di migliorare le condizioni di vivibilità degli ambienti scolastici e di favorire le condizioni per un concreto coinvolgimento degli alunni in azioni che richiedono senso di responsabilità ed impegno civile, viene istituito un organo collegiale elettivo degli studenti, già sperimentato con esiti positivi nel corso dell’anno scolastico 1998/99, denominato CONSIGLIO MUNICIPALE DEI RAGAZZI, con la figura di un sindaco, eletto tra i ragazzi con sistema elettorale diretto. L'attività di tale organo sarà regolata dalle norme dello statuto già in vigore, e sarà indirizzata a migliorare l'ambiente scolastico

nel suo complesso sia all'interno che all'esterno dell'edificio nell'area di pertinenza della scuola ,con compiti di monitoraggio, di controllo e di potenziamento di tutte le strutture.